La torre Agbar



Se guardi Barcellona dall’alto della collina del Montjuic si può apprezzare un panorama maestoso, e si possono scorgere gli edifici più alti della città: le due Torri del Porto Olimpico, la Sagrada Familia e la Torre Agbar.

Torre Agbar - Blog Casa Tortilla Barcelona

La Torre Agbar è un grattacielo situato vicino alla Plaça de les Glòries Catalanes. Fu progettato dall’architetto francese Jean Nouvel, ed è stata inaugurata il 16 settembre 2005. Secondo Jean Nouvel, la forma della Torre Agbar è stata ispirata dai rilievi del Montserrat che circondano Barcellona e dalla forma di un geyser d’acqua che si innalza verso il cielo. È la sede della Agbar (Aigua Barcelona, da cui prende il nome), società catalana leader nella gestione dell’acqua della città. L’edificio è prevalentemente dedicato ad uffici ed a servizi di vario genere, tra i quali un auditorio. La Torre è alta 144 metri, con 38 piani di cui 4 sotterranei.

È il terzo edificio più alto della città dopo il grattacielo dell’Hotel Arts e laTorre Mapfre.
Eccettuata la hall, dove è presente un piccolo spazio vendita di souvenir, non è visitabile dai turisti. Inoltre la Torre Agbar dispone di 4.500 dispositivi luminosi che utilizzano la tecnologia LED e che permettono la creazione di immagini luminose su tutta la superficie dell’edificio. Dispone inoltre di sensori di temperatura esterna che regolano automaticamente l’apertura e la chiusura delle persiane di vetro dell’edificio, riducendo in questa maniera il consumo di energia per la climatizzazione.












Un fenomeno che sta prendendo piede sempre più è il Capodanno ai piedi della torre quando, gli ultimi rintocchi del vecchio anno scandiscono le variazioni di colore! Se vuoi più informazioni puoi collegarti alla pagina ufficiale della Torre Agbar.

Ti lascio con un video che mostra il cambio di colore della torre a Capodanno!

Comments are closed.