Le migliori 5 attrazioni da non perdere a Barcellona



Non tutte le città possono offrire quello che ha Barcellona. Una delle destinazioni calde d’Europa, con un’architettura unica che si possa vedere in tutta la città, con molte cose da fare ed un clima fantastico è la destinazione perfetta per le tue vacanze estive. Se questa estate passerai le tue vacanze qui a Barcellona voglio segnalare 5 monumenti da non perdere assolutamente:


La Sagrada Familia
Senza dubbio uno dei monumenti più importanti della città costruito da Antoni. Dopo 100 anni è ancora in costruzione. La vogliono fare bene. Dall’esterno, guardando in alto resterai stupito dalla bellezza delle sue torri, sulle quali ti consiglio di salire per godere di una magnifica vista sulla città.

Casa Tortilla Barcelona Blog
Las Ramblas
Vai a passeggiare a Las Ramblas, una delle strade principali di Barcellona, ​​e divertirti con un po’ con gli artisti di strada e le bancarelle. Non dimenticare di fare una sosta a Plaça Reial, che si trova appena fuori dalla strada principale dove si possono trovare anche alcuni dei lampioni disegnati da Guadi. Se parti da Plaça Catalunya arriva fino in fondo alla statua di Colombo che domina il porto antico.

Casa Tortilla Barcelona Blog
Parc Güell
È una delle realizzazioni dell’architetto Antoni Gaudí a Barcellona e appare nell’elenco dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Progettato agli inizi del Novecento, sarebbe dovuto diventare una città-giardino. È oggi un parco pubblico, aperto tutto l’anno, ed uno dei monumenti-simbolo della città catalana, con un’alta frequentazione turistica. Non dimenticare di scattare una foto in posa davanti alla salamandra che è il simbolo del parco.

Casa Tortilla Barcelona Blog
Museo Picasso
Raccoglie una delle più vaste collezioni di opere dell’artista spagnolo Pablo Picasso, ed è uno dei più famosi e visitati musei della città. Il museo è ospitato in cinque palazzi di epoca medievale contigui tra loro, nel quartiere del Barri Gòtic. La collezione permanete del museo è costituita da più di 3.500 opere, la maggior parte delle quali risalgono alla gioventù dell’artista, trascorsa appunto a Barcellona. Picasso si trasferì in città nel 1894 quando suo padre, un insegnante d’arte, trovò lavoro presso la locale scuola.

Casa Tortilla Barcelona Blog
Montjuic
Se vi sentite energici provate a salire la collina del Montjuiic. Con una splendida vista dall’alto, potrete godere di una apia porzione di città. Perfino il porto industriale da quassù ha il suo fascino. Vedrete gli edifici sparsi dai Giochi Olimpici del 1992 tra cui la favolosa Torre de le Comunicazioni dell’architetto Santiago Calatrava. Non perdetevi una visita al Castello e al Pueblo Espanyol, ricostruzione di un piccolo paesino medievale.

Comments are closed.