Pasqua a Barcellona

Di tutte le feste religiose, ​​la Pasqua è la più importante. Barcellona è una città moderna e cosmopolita, per questo la Pasqua non è sentita tanto quanto in altre città spagnole, come ad esempio Siviglia. Tuttavia le tradizioni cattoliche rappresentano una fetta importante dei festeggiamenti e della cultura locale: ve ne potrete accorgere facilmente se vi trovate a Barcellona durante la Pasqua.

Pascua - Blog Casa Tortilla Barcelona

Pasqua è anche la prima vacanza dell’anno in cui molti barcellonesi approfittare del bel tempo nei primi giorni di primavera, e prendere i loro giorni liberi (o anche tutta la settimana) per fare una gita fuori città. Tuttavia, se si decide di rimanere a Barcellona durante la settimana di Pasqua, ci sono un sacco di attività che possono essere fatte.

Cosa fare
Prima di tutto, la città diventa piuttosto silenziosa e con poco traffico, cosí questa è l’occasione perfetta per visitare luoghi che sono di solito più affollati in altri periodi dell’anno. Potrai visitare musei, monumenti, fare il turista per la città, facendo escursioni in bicicletta o provare un nuovo ristorante. Tutto questo godendoti delle splendide giornate di sole, speriamo!

Pascua - Blog Casa Tortilla Barcelona

Probabilmente l’evento più significativo della Semana Santa a Barcellona è la Domenica delle Palme. Nella Ciutat Vella si svolge una processione conosciuta come ‘La Burreta’ che rievoca l’entrata su un asino di Gesù a Betlemme. In tutto il centro di Barcellona ci sono bancarelle che vendono i tipici ramoscelli di ulivo sbiancato sorretti dai devoti. Questo è solo l’inizio di una settimana di processioni religiose che include Nuestra Señora de las Angustias, ‘Nostra Signora dell’Angoscia’ e Nuestro Padre Jesús del Gran Poder. A queste seguono María Santísima de la Esperanza Macarena, ‘Nostro Signore Gesù onnipotente e la Beata Maria della speranza’ il giorno del Venerdì Santo. Entrambe le processioni si concentrano nel Gótico e su Las Ramblas, non dimenticartene se sei in giro per il centro della città.
Se vuoi assistere a una processione religiosa, scegli la più importante, quella del Venerdì Santo, a partire dalle ore 19.00. Si parte dalla chiesa di Sant Jaum fino al Quartiere Gotico, andaya e ritorno in 4 ore. Pasqua è un’altra scusa per fare una visita ad alcuni delle chiese piú di Barcellona, ​​come ad esempio Santa Maria del Mar, la Sagrada Familia o Santa Eulalia.

Pascua - Blog Casa Tortilla Barcelona

Pascua - Blog Casa Tortilla Barcelona

Cosa mangiare
Tradizionalmente la carne non è molto utilizzata nel periodo di Pasqua, in modo che il piatto tipico è baccalà, (leggi il nostro articolo sulla ruta del bacalao) cucinato con patate o con i ceci. In padella con le olive ed il pomodoro, come crocchette, e molti altri modi tutti molto gustosi. Il dolce più tradizionale è la “Mona de Pascua”, la torta di pasqua. La Domenica di Pasqua i padrini regalano ai bambini questo dolce insieme a uova di cioccolato. C’è tutta una serie di dolci prelibatezze associata a Pasqua come i bocconcini di pasta di zucchero chiamati pestiños. Alcune torte hanno delle forme che raffigurano la Sagrada Familia o altre bellezze e tradizioni delaa città e sono delle vere e proprie opere d’arte. Tutti i negozi di pasticceria e panifici li avranno in mostra durante la settimana, quindi non perdere l’occasione di provare questa torta originale.

Gli orari d’apertura durante Pasqua
Durante i giorni di festa la maggioranza dei negozi e dei musei rimane chiusa, in particolare Venerdì 29 Marzo, Domenica 31 e Lunedì 1 Aprile. I ristoranti invece tendono a rimanere aperti, dato che accolgono molte famiglie per il pranzo di Pasqua.

Comments are closed.