Manca poco al Primavera Sound 2012 di Barcellona

Casa Tortilla Barcelona Blog

Alla fine di Maggio Barcellona ospita uno dei migliori festival in Europa – il Primavera Sound 2012. Di ritorno per l’11° anno consecutivo, il festival continua a concentrarsi sulla musica indipendente e si sta già preparando a mandare ancora una volta su di giri Barcellona.
Con una lunga lista di talenti dell’indie, questo festival all’aperto è un vero piacere per gli estimatori del pop alternativo – Primavera Sound ha ospitato più leggende della musica di quelle con cui si potrebbe fondare un’etichetta discografica. Negli anni precedenti star del calibro di Lou Reed, Neil Young, i Pulp, i Pet Shop Boys e gli Arcade Fire sono saliti sul palcoscenico di Barcellona.

Casa Tortilla Barcelona Blog

Il palco centrale della manifestazione è situato nell’immenso Parc del Fòrum, con il Mediterraneo a fargli da sfondo. Se non avete voglia di sborsare 70€ per un biglietto giornaliero, il festival prevede per il giorno di apertura e chiusura due concerti gratuiti vicino Arc de Triompf chiamati Primavera a la Ciutat. Come per molti altri festival importanti a Barcellona, sono compresi eventi non ufficiali e una piacevole atmosfera. È il momento perfetto per visitare Barcellona, anche se non sei un fanatico della musica.

Casa Tortilla Barcelona Blog

Casa Tortilla Barcelona Blog

Casa Tortilla Barcelona Blog







Questi sono alcuni degli artisti che si esibiranno al Festival:

The Cure
Forse il primo vero gruppo alternativo a godere del diffuso successo delle classifiche, il patrimonio dei The Cure, gruppo formato nel 1970, non può essere sottovaluto. Con uno spettacolo dalle tinte forti e un tantino retrò, vedere The Cure dal vivo è un must per gli amanti del post punk e della musica new wave.

Böjrk
La Regina islandese del pop alternativo è un caso più unico che raro di milioni di album venduti e allo stesso tempo premiati dalla critica. Non ha paura di oltrepassare i limiti, ‘Biophilia’ il suo ultimo album è stato rilasciato come un’applicazione per i-Phone e dal vivo è altrettanto innovativa.

Rufus Wainwright
L’esibizione di questo cantautore è di un genere diverso rispetto a quello del festival. Il suo lavoro introverso e spirituale ha anche una vena decadente che lo differenzia dalle sue radici. Wainwright, influenzato dall’opera e dalle coraggiose e famose canzoni di suo padre, mette in piedi un concerto solista in contrasto con quello degli altri ospiti.

Franz Ferdinand
Una macchina scozzese da hit parade, i Franz Ferdinand sono una delle band di maggior successo dell’ultimo decennio. Carichi di un’energia stravagante e di un arsenale di materiale unico e accattivante, sono ancora molto richiesti, sebbene si siano lasciati alle spalle il loro periodo di massimo splendore nelle hit parade. Hanno un notevole seguito in Spagna, il loro ultimo brano ha raggiunto la seconda posizione della classifica spagnola.

Wilco
Nel corso degli ultimi 20 anni i Wilco sono diventati famosi come la band indie che ha preso ispirazione dalla musica country e da quella dei ’60 e ’70. Una vera formula di successo. Sono stati applauditi dalla stampa musicale per il loro suono roots e per le molteplici e diverse influenze, sono uno dei gruppi indie più acclamati e influenti degli ultimi tempi.

Casa Tortilla Barcelona Blog


















PRIMAVERA SOUND
30 Maggio / 03 Giugno – Parc del Forum / Arc de Triomf

Il sito ufficiale del festival contiene moltissime informazioni ed è capace di rispondere, praticamente a tutte le domande che potrebbero venirti in mente, da dove lasciare la giacca a dove sia la toilette. Anche se all’aperto, il Primavera Sound Festival non è un camping. Vista la popolarità di questo evento, che si svolge all’inizio della stagione turistica di Barcellona, sarebbe meglio iniziare a prenotare biglietti e alloggi da subito. Gli ostelli probabilmente avranno il tutto esaurito in quel periodo, l’idea migliore sarebbe prenotare un appartamento, soprattutto se viaggi in gruppo.

>> Questa è la pagina ufficiale del Festival <<

E questo è il video di presentazione del Festival:

Ringrazio Oh-Barcelona per la notizia.

Comments are closed.