Come trovare Wi-Fi aperto a Barcellona

Casa Tortilla Barcelona Blog

Dal 2011 la città di Barcellona è dotata di una delle più estese reti di Internet wifi pubblico di Spagna e d’Europa.
Negli ultimi 3 anni il Comune di Barcellona ha investito in questo progetto ambizioso, iniziando a dotare tutti gli spazi di verde pubblico di una connessione wifi gratuita. Al giorno d’oggi ufficialmente si contano piú di 400 hotspot wi-fi in tutta la città. L’idea di dotare gli spazi pubblici di una connessione internet gratuita, venne introdotta per avvicinare tutti i cittadini di Barcellona a questa tecnologia e per offrire una seri di servizi al cittadino che prima che un tempo si potevano usufruire solo in maniera presenziale, e perchè no anche ai turisti di passaggio.

Utilizzare questo servizio è semplicissimo. Basta essere dotati di un qualsiasi dispositivo dotato di tecnologia wifi, trovare uno dei tanti hotspot (segnalati da un’insegna molto simile a quella della fermata della metro solo che azzurra) che ci sono in giro per la città, e connettersi!
L’accesso a questo servizio può essere effettuato solo attraverso i normali browser come Internet Explorer o Mozilla, attraverso la home page di Barcelona wifi che vi si aprirà automaticamente sul vostro device. Ovviamente questo ottimo servizio non puó sostituirsi ai tradizioni provider di internet, e per queste ragioni il servizio ha delle restrizioni, sia in velocità che in limite di tempo: la connessione non supererà mai i 256 kbps di velocità, ed è attiva dalle 8 alle 22.

Casa Tortilla Barcelona Blog

Casa Tortilla Barcelona Blog

Casa Tortilla Barcelona Blog






Ci sono altre possibilità di collegarsi ad una rete wi-fi e navigare gratis.
La soluzione più semplice è quella di cercare un bar o una caffetteria che offrono questo servizio, magari in cambio di una consumazione. Tutto sommato fermarsi qualche minuto e bere un caffè per caricare le ultime foto fatte su Facebook non è poi così male. Un’altra possibilità e quella di diventare un cacciatore di linee wi-fi aperte. Sono molte le persone che non utilizzano nessuna protezione per la propria rete wireless. Esiste perfino una usanza che consiste nel disegnare simboli in luoghi pubblici per segnalare una rete senza fili Wi-Fi aperta: si chiama Warchalking.

I simboli warchalking sono stati concepiti da un gruppo di amici nel giugno 2002 e pubblicati da Matt Jones. Essi sono legati al Wardriving, l’attività che consiste nell’intercettare reti Wi-Fi, in automobile o a piedi con un laptop. Quando una rete Wi-Fi viene intercettata, il warchalker disegna un simbolo speciale su qualunque oggetto vicino all’intercettazione come un muro o sulla pavimentazione della strada. I simboli possono essere differenti, in relazione al tipo di rete (aperta o chiusa) o al tipo di crittografia (WEP, WPA).

>> Per maggiori informazioni sul servizio free hi-fi visitate la pagina ufficiale <<

Comments are closed.